LA CITTA’

L’amore di un popolo per la propria città

I baresi amano ripetere che “se Parigi avesse il mare, sarebbe una piccola Bari”. Ovviamente è un’esagerazione, ma da questa frase si intuisce l’amore che i locali provano per la loro città, oltre al loro gran senso dell’umorismo.

Bari è una città fatta di storia e arte, con profonde radici culturali e moderne aspirazioni commerciali. Importante centro urbano sotto i greci, Bari divenne municipalità romana prima di essere dominata da saraceni, veneziani, normanni, Aragonesi e Borboni, per poi entrare definitivamente a far parte dell’Italia. Ponte con il mondo greco e con quello mediorientale, Bari conobbe la sua età dell’oro durante il Medioevo. Le glorie di qeull’epoca trovano perfetta espressione nella stupenda Cattedrale e nella Chiesa di San Nicola.

CLASSICI ELEMENTI DI BARESITA’

La Peroni bevuta “alla canna”, intonare cori da stadio inneggianti l’amore per “la Bari” in qualsiasi luogo o situazione, ricci e cozze nere, lo sbattere il polpo sugli scogli appena pescato dopo avergli tirato un morso in testa, l’amore per un certo tipo di cucina, il crudo mare, fave e cicorie, le orecchiette alle cime di rape, la focaccia, vantarsi di abitare “ind a u megghie pais”.

TEATRO MARGHERITA